Santuario della Madonna della Vittoria

Santuario della Madonna della Vittoria, Scurcola Marsicana - Κριτικές

Santuario della Madonna della Vittoria
4.5
Ορόσημα και Σημεία Ενδιαφέροντος
Τι λέει ο κόσμος

Προτείνετε αλλαγές για να βελτιώσουμε τι δείχνουμε.
Βελτίωση αυτής της καταχώρισης
Η περιοχή
Τα καλύτερα εκεί κοντά
Κατατάσσουμε αυτά τα εστιατόρια και τα αξιοθέατα εξισορροπώντας κριτικές από τα μέλη μας με το πόσο κοντά βρίσκονται σε αυτήν την τοποθεσία.
Εστιατόρια
26 εντός 5 χλμ.
Αξιοθέατα
116 εντός 10 χλμ.

4.5
15 κριτικές
Εξαιρετική
6
Πολύ καλή
8
Μέτριο
1
Κακό
0
Πολύ κακό
0

Umberto
Τορίνο, Ιταλία437 συνεισφορές
Αύγ 2019 • Ζευγάρια
Santuario da visitare, accanto alla rocca. La costruzione di Santa Maria della Vittoria risale al trionfo delle truppe angioine nei confronti di quelle ghibelline di Corradino di Svevia avvenuta nella battaglia di Tagliacozzo (1268). Carlo D’Angiò la fece costruire con annesso un monastero cistercense, uno dei 5 dell'Abruzzo.
Γράφτηκε στις 5 Αυγούστου 2019
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

vincenzov85
28 συνεισφορές
Ιούλ 2018 • Οικογένεια
Dante, può aver scritto tutto quello che vuole sulla Divina Commedia, anche che la battaglia è stata svolta a canigattì! Ma noi abbiamo la vera testimonianza della Battaglia dei Piani Palentini! La Maria Santissima della Vittoria, donata da Re Carlo D'Angiò in occasione della vittoria su Corradino di Svevia, nella battaglia del 1268 e svolta nei Piani Palentini, molto di la da Tagliacozzo!!
Γράφτηκε στις 18 Ιουλίου 2018
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

mo_ma
Ιταλία7.182 συνεισφορές
Μάι 2018 • Ζευγάρια
Si fa un pò fatica per arrivare fin lassù però passeggiare per questo non dispiace affatto. La Chiesa non mi ha colpito molto. Storia a parte, non ho trovato nulla di interessante.
Γράφτηκε στις 1 Μαΐου 2018
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

domenico342
Ρώμη, Ιταλία939 συνεισφορές
Αύγ 2017 • Οικογένεια
quello di Sicilia. Il Santuario è proprio accanto al Castello Orsini, anzi nel 1525 una delle torri di quest’ultimo venne abbattuta per lasciar posto al questa nuova chiesa che sostituiva la precedente omonima fatta costruire per volontà di Carlo d’Angiò. Costui voleva celebrare la sua vittoria nei confronti di Corradino di Svevia ai Piani Palentini, quindi poco lontano (come epoca parliamo del 1268). La vecchia chiesa, o meglio l’abbazia, era caduta in disuso anche a seguito di una serie di terremoti e spoliazioni; un vero peccato perché aveva una struttura particolare a croce latina, un’abside piatta, cappelle quadrate, voltate a crociera; oltre alle dimensioni enormi, con tre navate ognuna delle quali articolata in sei campate. Il santuario invece ha dimensioni molto più modeste ed ha accolto parte delle opere d’arte conservate nella precedente chiesa come, su un suo fianco, il portale ogivale con lunetta trilobata decorata al centro recante il simbolo dei cavalieri crociati: una grande croce greca. Poi all’interno la statua lignea della Madonna con Bambino detta Madonna della Vittoria, datata agli inizi del XIV e donata da Carlo d’Angiò. Invece il tabernacolo di legno che conteneva detta statua con pregevoli dipinti sugli sportelli, non è più conservato all’interno della chiesa ma è stato spostato al Museo di Arte Sacra del castello Piccolomini di Celano. Recentemente, alla chiesa sono stati montati nuovi portali moderni di bronzo opera dell’artista Albano Poli. Si sa che Scurcola anticamente si chiamava Sculcula (= piccolo posto di vedetta), dove trovi un nome più calzante di così?
Γράφτηκε στις 2 Σεπτεμβρίου 2017
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

Anita M
Γάνδη, Βέλγιο29 συνεισφορές
Ιούν 2017 • Ζευγάρια
Landelijke tuin tafelen met heerlijke eerlijke kost. Lekker vlees en vis en vooral de wijn van het huis.
Γράφτηκε στις 25 Ιουνίου 2017
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

giusgius56
Avezzano, Ιταλία17 συνεισφορές
Απρ 2016 • Φίλοι
Scurcola é un piccolo pese della Marsica. Il luogo, rientrante nel territorio degli Equi, in origine si chiamava Sculcula, che significava "piccolo posto di vedetta". I Piani Palentini, siti prima di Scurcola, verso Magliano, sono stati il campo di battaglia tra Corradino di Svevia e Carlo d'Angiò, con migliaia di morti. Secondo me è da questo posto che dovrebbe iniziare la visita di Scurcola. A poche centinaia di metri dalla uscita di Magliano, nei pressi dell'incrocio che porta a Scurcola, vi é un casale rosso e, a fianco, i resti della antica Abbazia cistercense di S. Maria della Vittoria. Questa fu fatta costruire dal D'Angiò nel 1274, dopo la battaglia del 23 agosto 1268, e custodì le spoglie dei suoi soldati. Parte del materiale da costruzione proveniva da Alba Fucens, sito che fece depredare stante le "non simpatie" degli albensi. Si tratta di rovine non valorizzate, con lavori fermi da anni. Entrando in Scurcola, sulla dx, si trova la antica via parallela interna e nelle facciate dei palazzi si possono notare alcuni frammenti prelevati secoli or sono dalla citata Abbazia. Con la stessa intitolazione è la Abbazia del 1525 posta in cima al paese (non ha un percorso di accesso per i disabili ma scale) e merita di essere visitata. L'originario portone grande (custodito all'interno) proveniva dalla antica abbazia e, insieme all'altro portone laterale, é stato sostituito nel 2015 con portoni in bronzo dell'artista Albano Poli. All'interno vi é una statua raffigurante Carlo D'Angiò e una lignea di Madonna con il Bambino, detta Madonna della Vittoria, che proviene sempre dalla originaria abbazia. Altro materiale proveniente da questa ultima fu utilizzato anche per le Chiese di S. Antonio, SS Trinità e S. Lucia. Alla dx della chiesa della SS Trinità (1584) vi è una casa dove fu ospitato San Bernardino (oggi spazio per la confraternita a lui richiamata). All'interno è una sorpresa: la piccola verga metallica del Santo, qualche oggetto personale, un crocifisso ligneo del XVII sec., un piccolo affresco meritevole di restauro. Nel punto più alto del paese, ove era il primitivo posto di vedetta, vi è un castello degli Orsini. Il parroco Don Nunzio D'Orazio è una piacevole guida e una miniera di informazioni.
Γράφτηκε στις 19 Ιουλίου 2016
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

raffaele g
Πεσκάρα, Ιταλία22.704 συνεισφορές
Απρ 2016 • Φίλοι
Sulla sommità del paese, si trova il Santuario dedicato alla vittoria di Carlo I su Corradino di Svevia. Parte della chiesa è in pietra e parte intonacata di color rosa. Interessanti le scale in pietra sdoppiate che danno accesso al lato lungo della chiesa. In parte è addossata al Castello che si trova alla spalle e le fa da quinta . Interno bello con un organo interessante. Questo Santuario è stato eretto al posto della vecchia Chiesa ,recuperando in parte i Portali ed una statua lignea della Madonna, veramente di pregio.
Γράφτηκε στις 27 Απριλίου 2016
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

VMarinucci88
Scurcola Marsicana, Ιταλία39 συνεισφορές
Απρ 2016 • Μόνος-η
Bellissima chiesa che conserva la statua lignea della Madonna della Vittoria col bambino, dono di Carlo I d'Angiò alla vecchia abbazia edificata dopo la vittoria della battaglia di Tagliacozzo su Corradino di Svevia, di cui sono visibili i ruderi nella parte bassa del paese. La scultura di scuola francese risale alla fine del XIII secolo. A fianco del Castello Orsini domina su tutto l'abitato.
Γράφτηκε στις 17 Απριλίου 2016
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

RubyCri2015
Ρώμη, Ιταλία17 συνεισφορές
Απρ 2016 • Οικογένεια
Da visitare sicuramente se vi trovate in zona.
Particolarissimo il portone interamente in bronzo!
Molto bello anche l'organo!
Γράφτηκε στις 10 Απριλίου 2016
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

Biancamaria G
Ρώμη, Ιταλία176 συνεισφορές
Δεκ 2015 • Οικογένεια
La chiesa è grande e piuttosto bella all interno. C'è un bell organo dono del popolo emigrato in america del 1906. Da vedere
Γράφτηκε στις 20 Δεκεμβρίου 2015
Αυτή η κριτική είναι η υποκειμενική γνώμη ενός μέλους του Tripadvisor και όχι η γνώμη της εταιρείας TripAdvisor LLC.

Εμφανίζονται αποτελέσματα 1-10 από 15
Υπάρχει κάτι που λείπει ή δεν είναι ακριβές;
Προτείνετε αλλαγές για να βελτιώσουμε τι δείχνουμε.
Βελτίωση αυτής της καταχώρισης
Συχνές ερωτήσεις για: Santuario della Madonna della Vittoria

Ξενοδοχεία σε κοντινή απόσταση (Santuario della Madonna della Vittoria): Δείτε όλα τα ξενοδοχεία σε κοντινή απόσταση (Santuario della Madonna della Vittoria) στο Tripadvisor

Εστιατόρια εκεί κοντά (Santuario della Madonna della Vittoria): Δείτε όλα τα εστιατόρια σε κοντινή απόσταση (Santuario della Madonna della Vittoria) στο Tripadvisor